Cristiani di Allah (PDF.EPUB.TXT.FB2.DOC)

Cristiani di Allah

Cristiani di Allah (PDF.EPUB.TXT.FB2.DOC)



Massimo Carlotto



Kindel Price:


Dettagli del libro

  • Titolo: Cristiani di Allah
  • Editore: E/O
  • Collana: Assolo
  • Data di Pubblicazione: Aprile 2008



  • Kindel Price:


    Cristiani di Allah.pdf – (EUR 0.00);

    Cristiani di Allah.epub – (EUR 0.00);

    Cristiani di Allah.txt – (EUR 0.00);

    Cristiani di Allah.fb2 – (EUR 0.00);

    Cristiani di Allah.doc – (EUR 0.00);



    SCARICARE LIBRO (PDF.EPUB.TXT.FB2.DOC):

  • Cristiani di Allah.pdf
  • Cristiani di Allah.epub
  • Cristiani di Allah.txt
  • Cristiani di Allah.fb2
  • Cristiani di Allah.doc



  • LEGGERE LIBRO ONLINE:

  • Cristiani di Allah



  • Algeri, 1541. Il Mediterraneo è teatro di guerre, razzie, traffici di schiavi, scontri ideologici e religiosi. La possente armata di Carlo V, punta di lancia della Cristianità, viene annientata alle porte della capitale nordafricana dai corsari di Hassan Agha, che reggono la città per conto del sultano di Costantinopoli. I corsari sono in gran parte dei rinnegati, ossia degli europei cristiani che hanno abbracciato l’Islam, per interesse, come scelta di libertà o più semplicemente per poter saccheggiare navi e depredare coste nel Mediterraneo sotto la protezione della Sublime Porta. Anche Redouane e Othmane, i protagonisti del romanzo, sono dei corsari rinnegati. Il primo albanese, il secondo tedesco, ex lanzichenecchi, hanno scelto là libertà di Algeri, da dove salpano sul loro sciabecco per le scorrerie e dove credono, di poter vivere indisturbati la loro storia d’amore proibita. Othmane però commetterà l’errore di invaghirsi-di un giannizzero, uno dei fanatici e spietati cani da guardia del sultano, e trascinerà anche Redouane in un gorgo di vendette, agguati, intrighi.

    Note sull’autore

    Massimo Carlotto è nato a Padova il 22 luglio del 1956. La sua vita viene sconvolta da un evento tragico. Era il 1976 e lui era uno studente universitario. Una sera, tornando a casa, sente delle urla provenire dall’edificio dove abita sua sorella. Trova aperta la porta d’ingresso di uno degli appartamenti, entra per controllare cosa è successo e rinviene il cadavere di Margherita Magello, una giovane di venticinque anni uccisa da 59 coltellate. In un primo momento fugge, spaventato, e poi si reca volontariamente a testimoniare. La polizia però lo accusa dell’omicidio. Nonostante la Corte d’Assise di Padova lo avesse assolto per insufficienza di prove, la Corte d’Assise d’appello di Venezia lo condanna a 18 anni di reclusione, pena che nel 1982 viene confermata anche dalla Corte di Cassazione. Dopo il processo d’appello decide di fuggire, dandosi alla latitanza all’estero. Si reca prima in Francia e poi in Messico. La sua latitanza dura tre anni, nel 1985 viene arrestato dalla polizia messicana e rimpatriato in Italia. Al momento del rientro in Italia, nasce il Comitato Internazionale Giustizia per Massimo Carlotto, che si muove per sensibilizzare l’opinione pubblica e per richiedere la revisione del processo. Alla campagna di informazione aderiscono anche autorità e intellettuali, tra cui lo scrittore Jorge Amado, che nel 1986 lancia un appello dalle pagine di Le Monde. Intanto Massimo Carlotto, in carcere, si dedica alla scrittura, anche per cercare di superare il trauma della vicenda in cui è stato coinvolto. In carcere inoltre si ammala, accendendo nuovamente le proteste dell’opinione pubblica che continua a muoversi per la sua scarcerazione. Nel 1989 la scoperta di nuove prove determina la revisione del processo, dopo numerose peripezie burocratiche e legali, nel 1993 il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro concede la grazia a Carlotto. Una volta ottenuta la libertà, Massimo Carlotto si dedica alla scrittura. Il suo primo romanzo, del 1995, si intitola “Il fuggiasco”, un’autobiografia romanzata sulla sua latitanza. A questa prima opera ne sono seguite molte altre, spesso di genere noir, alcune delle quali sono state trasposte sullo schermo. Attualmente Massimo Carlotto vive e lavora a Flumini di Quartu Sant’Elena, in Sardegna.


    Scaricare Cristiani di Allah Libro GRATIS!

  • Cristiani di Allah


  • Libro di Massimo Carlotto


    Cristiani di Allah


    TAGS:

    Scaricare Cristiani di Allah pdf eBook; Cristiani di Allah scaricare pdf; Scaricare eBook Cristiani di Allah; Book pdf Cristiani di Allah; Cristiani di Allah scaricare libro; Scaricare Cristiani di Allah txt eBook; Scaricare libro in italiano Cristiani di Allah; Scaricare PDF eBook in italiano Cristiani di Allah; Scaricare ePUB eBook Cristiani di Allah; Cristiani di Allah Scaricare MOBI eBook; Scaricare ePUB libro Cristiani di Allah; Scaricare DOC libro Cristiani di Allah; Cristiani di Allah ePUB eBook; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto fb2; DOCX eBook Cristiani di Allah; Scaricare mobi eBook Cristiani di Allah; Leggere online Cristiani di Allah; Scaricare Cristiani di Allah doc eBook; Leggere online libro Cristiani di Allah; Cristiani di Allah leggere online ebook; Cristiani di Allah leggere online eBook in italianoCristiani di Allah; Leggere online libro in italianoCristiani di Allah; Scaricare Cristiani di Allah fb2 eBook; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto; Massimo Carlotto pdf; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto txt; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto epub; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto mp3; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto leggere online; Massimo Carlotto leggere online libro; Massimo Carlotto leggere online eBook; Cristiani di Allah leggere libri; Cristiani di Allah di Massimo Carlotto mobi; Cristiani di Allah scaricare libro mp3; Cristiani di Allah leggere online libro

Lascia un commento