Umiliati e offesi (PDF.EPUB.TXT.FB2.DOC)

Umiliati e offesi

Umiliati e offesi (PDF.EPUB.TXT.FB2.DOC)



Fëdor Dostoevskij



Kindel Price:


Dettagli del libro

  • Titolo: Umiliati e offesi
  • Traduttore: Guercetti E.
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 4
  • Data di Pubblicazione: Febbraio 2008



  • Kindel Price:


    Umiliati e offesi.pdf – (EUR 0.00);

    Umiliati e offesi.epub – (EUR 0.00);

    Umiliati e offesi.txt – (EUR 0.00);

    Umiliati e offesi.fb2 – (EUR 0.00);

    Umiliati e offesi.doc – (EUR 0.00);



    SCARICARE LIBRO (PDF.EPUB.TXT.FB2.DOC):

  • Umiliati e offesi.pdf
  • Umiliati e offesi.epub
  • Umiliati e offesi.txt
  • Umiliati e offesi.fb2
  • Umiliati e offesi.doc



  • LEGGERE LIBRO ONLINE:

  • Umiliati e offesi



  • Tema centrale è il male che si annida negli angoli oscuri della città dove regnano la miseria, la degradazione e la violenza, corrompe i “puri” che si lasciano irretire dalla menzogna e avvelenare dall’orgoglio. Incarnazione di questo male è il principe Valkovskij, intorno al quale ruotano le complesse vicende del romanzo.

    Note sull’autore

    Fëdor Mikhajlovi? Dostoevskij è considerato uno dei più grandi scrittori di ogni tempo. Nacque l’11 novembre 1821 a Mosca. La passione per la letteratura gli fu trasmessa dalla madre, la quale gli insegnò a leggere, facendogli conoscere Puskin, Zukovskij e la Bibbia. Nel 1838, per volere del padre, iniziò a studiare ingegneria militare alla Scuola Superiore del Genio Militare di San Pietroburgo. Nel 1941 prestò servizio in qualità di sottotenente presso il comando d’ingegneria di San Pietroburgo, ma nel 1944 rinunciò alla carriera militare per dedicarsi alla sua vera passione, la letteratura. Sfidando la miseria e la salute cagionevole, scrisse il suo primo romanzo, “Povera gente”, che verrà pubblicato nel 1846, tra gli elogi della critica. Nel 1949 venne arrestato e condannato a morte per sovversione, ma lo Zar Nicola I commutò la pena di morte in lavori forzati a tempo indeterminato. Dopo la deportazione in Siberia, nel 1854 venne liberato per essere assegnato ad un battaglione dell’esercito, di stanza sul confine cinese. Nel 1959 venne congedato e, trasferitosi a Tver, ricominciò a scrivere, regalando alla storia alcune delle più belle pagine della letteratura. Tra i numerosi capolavori ricordiamo “Memorie del sottosuolo” (1864), “Delitto e castigo” (1866), “L’idiota” (1869), “I demoni” (1871), “I fratelli Karamàzov” (1880). Morì a San Pietroburgo il 28 gennaio 1881.


    Scaricare Umiliati e offesi Libro GRATIS!

  • Umiliati e offesi


  • Libro di Fëdor Dostoevskij


    Umiliati e offesi


    TAGS:

    Scaricare Umiliati e offesi pdf eBook; Umiliati e offesi scaricare pdf; Scaricare eBook Umiliati e offesi; Book pdf Umiliati e offesi; Umiliati e offesi scaricare libro; Scaricare Umiliati e offesi txt eBook; Scaricare libro in italiano Umiliati e offesi; Scaricare PDF eBook in italiano Umiliati e offesi; Scaricare ePUB eBook Umiliati e offesi; Umiliati e offesi Scaricare MOBI eBook; Scaricare ePUB libro Umiliati e offesi; Scaricare DOC libro Umiliati e offesi; Umiliati e offesi ePUB eBook; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij fb2; DOCX eBook Umiliati e offesi; Scaricare mobi eBook Umiliati e offesi; Leggere online Umiliati e offesi; Scaricare Umiliati e offesi doc eBook; Leggere online libro Umiliati e offesi; Umiliati e offesi leggere online ebook; Umiliati e offesi leggere online eBook in italianoUmiliati e offesi; Leggere online libro in italianoUmiliati e offesi; Scaricare Umiliati e offesi fb2 eBook; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij; Fëdor Dostoevskij pdf; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij txt; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij epub; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij mp3; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij leggere online; Fëdor Dostoevskij leggere online libro; Fëdor Dostoevskij leggere online eBook; Umiliati e offesi leggere libri; Umiliati e offesi di Fëdor Dostoevskij mobi; Umiliati e offesi scaricare libro mp3; Umiliati e offesi leggere online libro

Lascia un commento